Home

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Seguici sulla nostra pagina di Facebook

Nell’abbigliamento in genere, la prima valutazione è di tipo estetico: o ci piace il prodotto o non ci piace. Questo però non basta e se l’occhio vuole la sua parte, ancor più importante è il “sentirsi bene” con, ad esempio, un paio di scarpe ai piedi.
Benessere che diventa salute, nel momento in cui le caratteristiche di una particolare calzatura si riflettono sull’intero equilibrio strutturale del corpo.
In fondo si tratta di una ginnastica “passiva”, nel senso che una corretta postura dovuta a delle calzature adatte, aiuta i punti deboli come caviglie, ginocchia e schiena a resistere maggiormente all’inevitabile “usura” del nostro organismo, e i piedi che ne sono parte importante, vanno curati e rispettati il più possibile.

                                                                  il nostro catalogo estate 2018

 

Stylish shoes with comfort built in. Every shoe made by BIOLINE® has extra cushioning and more space for the toe so you won’t get that crunched-up feeling.
Uppers made from real leather. A soft, moisture-absorbent lining with added cushioning for all-day wear and a very flexible sole for comfortable, relaxed walking.

                                                                   il nostro catalogo invernale 

alt

Le scarpe, si sa, devono assicurare comfort, flessibilità, e soprattutto permettere di camminare nel modo corretto e di mantenere una postura adeguata.
E’ importante, in una calzatura confortevole e moderna, che il piede abbia una una comoda ammortizzazione e sia mantenuto caldo e all’asciutto.

 

 

 

 

 

È attraverso un sano percorso educativo-formativo che la persona, in quanto cittadino, impara il rispetto per il mondo esterno che diviene, specularmente, rispetto di sé. Quello che appare difficile oggi è raggiungibile con sacrifici, ma soprattutto con il buon senso. Del resto è così dalla notte dei tempi, eppure mai come ora il genere umano è davanti ad un bivio e la scelta sbagliata può essere    fatale.
Al contrario, forse, i bambini di oggi vivranno da adulti in una società in cui trasformazione dei rifiuti in materiali riutilizzabili, produzione industriale e agro-alimentare non invasive, trasporti a bassissimo tasso di inquinamento (anche acustico), sviluppo urbanistico ragionato ecc. costituiranno la “normale” condotta delle attività umane, necessarie per una vita degna d’esser vissuta…

ShareTw.Fb.Pin.
...

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!